nel Termopolio ritrovato c'è anche un'antica scritta 'omofoba'

nel Termopolio ritrovato c’è anche un’antica scritta ‘omofoba’

134



CULTURA

Nel Termopolio di Pompei anche un'antica scritta 'omofoba'

‘Nicia cineade cacator’. E’ la sbeffeggiante iscrizione graffita che si legge sulla cornice del dipinto del cane, uno degli affreschi del Termopolio, l’ultima scoperta fatta negli scavi di Pompei e rivelata oggi. La scritta, che tradotta testualmente suona ‘Nicia cacatore invertito’, probabilmente è stata fatta da qualche buontempone del tempo che aveva voluto prendere in giro il proprietario oppure da qualcuno che lavorava nel termopolio. Nicia era presumibilmente un liberto che proveniva dalla Grecia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.





Source link at www.adnkronos.com




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.