Premier, Boxing Day: Aston Villa in 10 vince 3-0 con il Crystal Palace

Premier, Boxing Day: Aston Villa in 10 vince 3-0 con il Crystal Palace

139


Dopo il 2-2 tra Leicester e Man United, dominio dei Villains sui londinesi, nonostante l’espulsione di Mings al 45’. Finisce invece 0-0 Fulham-Southampton

Dal nostro corrispondente Stefano Boldrini

Il giorno in cui Roy Hodgson festeggia l’ingresso nella top ten delle presenze dei manager in Premier League – quota 341 -, si rivela un incubo per l’anziano allenatore inglese: il Crystal Palace perde 3-0 a Birmingham, nonostante la superiorità numerica dal 44’ del primo tempo.

L’Aston Villa si ritrova infatti in dieci dopo l’espulsione per doppia ammonizione di Mings – due cartellini in 5’ -, ma gioca una ripresa di straordinaria intelligenza, passando dall’1-0 maturato dopo appena 5’ con Traore – Guaita replica al tiro di Watkins, ma non può opporsi alla ribattuta dell’attaccante burkinabé – al 3-0 finale grazie alla capocciata di Hause (66’) e alla splendida rete di El Ghazi (76’). Il 3-0 è un capolavoro. Ripartenza fulminante di Grealish che corre cinquanta metri con il pallone al piede, appoggio a Waktins e assist per El Ghazi: la botta fortissima abbatte Guaita. Non è finita: Watkins colpisce il palo all’88’.

grealish super

—  

Una disfatta per il Palace, reduce dallo 0-7 incassato con il Liverpool il 19 dicembre. L’Aston Villa vola: sesto posto, Watkins determinante, Grealish trascinatore e talento indiscusso. Questo venticinquenne con doppio passaporto – inglese e irlandese – è l’uomo in più della banda di Dean Smith: forza fisica, piedi buoni, visione di gioco. Gli hanno tolto la patente per alcuni mesi dopo un’impressionante serie di infrazioni stradali, ma sta guidando con mano sicura l’Aston Villa, altra formazione emergente della stagione.

saints bloccati

—  

Fulham-Southampton finisce 0-0. I Cottagers, senza l’allenatore Scott Parker in isolamento precauzionale, soffrono, ma conquistano un punto importante. Il Southampton colpisce la traversa con la punizione di Ward-Prowse nel primo tempo, mentre nella ripresa il Var annulla i gol di Long e Walcott, ma il Fulham merita il punto per il coraggio e l’impegno complessivo.

Alle 18.30 tocca al derby londinese tra Arsenal e Chelsea, in serata (ore 21), Manchester City-Newcastle e Sheffield United-Everton.



Source link at www.gazzetta.it




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.