Cannelloni gratinati con funghi e culatello :: Cucinare Divertendosi

169


Cannelloni di crespelle come scrigni che racchiudono al loro interno un tesoro prezioso fatto di besciamella, funghi e prelibato culatello

 

Ingredienti

 

90 grammi  burro

155 grammi  farina

3 decilitro  latte intero

2 decilitro  panna da cucina

1  porro

3  uova

1 decilitro  vino bianco

200 grammi  culatello

50 grammi  emmentaler

500 grammi  funghi

1 spicchio  aglio

q.b.  pepe

q.b.  noce moscata

q.b.  prezzemolo

q.b.  sale

 

Preparazione

 

Inizia a preparare la ricetta dei cannelloni gratinati partendo dalla realizzazione delle crespelle. Con l’aiuto di una frusta sbatti in una ciotola 3 uova, un pizzico di sale e 125 g di farina setacciata. Unisci poco alla volta e mescolando 3 dl di latte e 2 cucchiai di porro tritato. Amalgama il composto e lascialo riposare per un’ora.

 

Spennella un pentolino antiaderente da 14 cm di diametro con del burro fuso e lascialo scaldare. Versaci un mestolino di pastella e inclina il recipiente per distribuirla uniformemente. Cuoci la crespella da entrambi i lati, rigirandola con una paletta. Procedi allo stesso modo fino ad esaurire la pastella.

 

Elimina la parte terrosa dei funghi e puliscili con un panno umido. Tagliali a fette e tienili da parte. Sbuccia l’aglio e taglialo a metà, quindi fallo rosolare in 40 g di burro. Elimina l’aglio e aggiungi nel tegame i funghi. Regola di sale e pepe e sfuma con il vino bianco. Copri il tegame e lascia cuocere per 10-15 minuti. A cottura ultimata spegni il fuoco e cospargi i funghi di prezzemolo tritato.

 

Prepara la besciamella che accompagnerà i cannelloni  facendo sciogliere in una casseruola il rimanente burro. Unisci la farina e falla tostare, dopodiché diluisci il composto con il latte caldo mescolato alla panna. Aggiusta di sale e pepe e insaporisci la salsa con una grattata di noce moscata. Continua a mescolare con la frusta e procedi la cottura finché non si sarà addensata.

 

 

Prepara la salsa per i cannelloni aggiungendo alla besciamella, fuori dal fuoco, 30 g di emmentaler grattugiato e i 2/3 dei funghi.

 

Prendi le crespelle e spalmaci sopra un velo di besciamella ai funghi. Copri con il culatello tagliato a listarelle e i funghi rimasti e avvolgile su loro stesse per formare i cannelloni. Disponili sul fondo di una pirofila imburrata e coprili con la besciamella rimasta. Spolvera i cannelloni gratinati con il resto dell’emmentaler e cuocili in forno caldo a 220° per 15 minuti.Ingredienti

90 grammi  burro

155 grammi  farina

3 decilitro  latte intero

2 decilitro  panna da cucina

1  porro

3  uova

1 decilitro  vino bianco

200 grammi  culatello

50 grammi  emmentaler

500 grammi  funghi

1 spicchio  aglio

q.b.  pepe

q.b.  noce moscata

q.b.  prezzemolo

q.b.  sale

 

 

Preparazione

 

Inizia a preparare la ricetta dei cannelloni gratinati partendo dalla realizzazione delle crespelle. Con l’aiuto di una frusta sbatti in una ciotola 3 uova, un pizzico di sale e 125 g di farina setacciata. Unisci poco alla volta e mescolando 3 dl di latte e 2 cucchiai di porro tritato. Amalgama il composto e lascialo riposare per un’ora.

 

Spennella un pentolino antiaderente da 14 cm di diametro con del burro fuso e lascialo scaldare. Versaci un mestolino di pastella e inclina il recipiente per distribuirla uniformemente. Cuoci la crespella da entrambi i lati, rigirandola con una paletta. Procedi allo stesso modo fino ad esaurire la pastella.

 

Elimina la parte terrosa dei funghi e puliscili con un panno umido. Tagliali a fette e tienili da parte. Sbuccia l’aglio e taglialo a metà, quindi fallo rosolare in 40 g di burro. Elimina l’aglio e aggiungi nel tegame i funghi. Regola di sale e pepe e sfuma con il vino bianco. Copri il tegame e lascia cuocere per 10-15 minuti. A cottura ultimata spegni il fuoco e cospargi i funghi di prezzemolo tritato.

 

Prepara la besciamella che accompagnerà i cannelloni  facendo sciogliere in una casseruola il rimanente burro. Unisci la farina e falla tostare, dopodiché diluisci il composto con il latte caldo mescolato alla panna. Aggiusta di sale e pepe e insaporisci la salsa con una grattata di noce moscata. Continua a mescolare con la frusta e procedi la cottura finché non si sarà addensata.

 

 

Prepara la salsa per i cannelloni aggiungendo alla besciamella, fuori dal fuoco, 30 g di emmentaler grattugiato e i 2/3 dei funghi.

 

Prendi le crespelle e spalmaci sopra un velo di besciamella ai funghi. Copri con il culatello tagliato a listarelle e i funghi rimasti e avvolgile su loro stesse per formare i cannelloni. Disponili sul fondo di una pirofila imburrata e coprili con la besciamella rimasta. Spolvera i cannelloni gratinati con il resto dell’emmentaler e cuocili in forno caldo a 220° per 15 minuti.



Source link at www.cucinaredivertendosi.com




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.