Brian May per la prima volta firma una chitarra diversa dalla Red Special. Il progetto nato da una ragazzina di 16 anni

197


È come se fosse la Red Special ma da un universo parallelo“. Così è stata definita la nuova nata in casa Brian May Guitars, la Arielle. Lo strumento, messo in vendita da pochi giorni dalla casa produttrice del chitarrista dei Queen, è stata progettata sulla base di un modello costruito da una giovanissima cantautrice del Texas di nome Arielle.

La giovane musicista qualche anno fa progettò e costruì autonomamente un modello chiamato “Two-Tone”, che analogamente alla Red Special a cui è ispirata, è composta da 24 tasti e ha una distanza tra i tasti più ravvicinata.

Questa è la primissima chitarra che la Brian May Guitars ha mai messo in vendita che non sia basata sulla mia Red Special originale“, ha detto il chitarrista dei Queen, “prende il nome da Arielle che l’ha interamente progettata da sola. Per capire perché questa chitarra fosse irresistibile per me, bisogna tenerla tra le mani. È leggera, liscia, facile e… canta come un usignolo!

L’Arielle sarà disponibile a partire dal 28 marzo, con un prezzo di listino di 795 sterline (circa 900€).

La chitarra è il risultato di una nuova collaborazione tra il chitarrista e la giovane cantautrice americana ed è il primo strumento originale a cui Brian May ha contribuito attivamente da quando lui e suo padre costruirono la Red Special quasi 60 anni fa.





Source link at www.virginradio.it




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.