DALL’INVERNO ALLA PRIMAVERA, ma l’inverno NON è finito.

222

Siamo appena stati interessati dall’irruzione gelida più intensa di tutto l’inverno, con aria di estrazione russo siberiana, aria che ancora affluisce fino alla Grecia e più giù fino al tropico del Cancro.

Temperatura a 1500 mt e geopotenziali a 850 hPa.

ORA SI CAMBIA DECISAMENTE MUSICA.

In questo periodo dell’anno l’aria mite inizia a guadagnare terreno, grazie al maggior riscaldamento solare che fa lentamente retrocedere l’aria gelida.

ANCHE SE L’INVERNO NON È ANCORA FINITO.

Pressione al suolo e geopotenziali a 500 hPa

NEI PROSSIMI GIORNI aria mite oceanica sostituirà gradualmente l’aria russo siberiana, inizialmente l’aria atlantica sarà umida ed instabile anche a causa della debolezza ( per il momento) dell’anticiclone che poi nei prossimi giorni si espanderà rinforzandosi.

Tale aria umida causerà piogge deboli e nubi specie sui versanti occidentali del Nord Ovest e Toscana fino a VENERDÌ e SABATO.

Deboli piogge e nevicate DOMANI 17.
Aria mite che avanza nel weekend 20-21.
Alta pressione in RINFORZO dal prossimo weekend.
Deciso aumento della temperatura in quota fino al 26 Febbraio.

DAL WEEKEND L’ARIA MITE SI IMPORRÀ portando un assaggio di….

PRIMAVERA!

Cieli sereni e temperature diurne gradevoli almeno fino al 26.

PROBABILMENTE da fine mese tornerà il freddo.. ma INTANTO, GODIAMOCI L’ASSAGGIO DI PRIMAVERA.

Freddy “Giuliacci” 😉




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.