INVERNO SPENTO, MA QUALCOSA ( POCO PER ORA) SI MUOVE NELLA TERZA DECADE DI GENNAIO.

76

SITUAZIONE STATICA con anticiclone in formazione di “blocking” (blocco) ad ovest dell’Europa, che impedisce alle correnti occidentali di inviare perturbazioni direttamente all’Europa se non prima di aver compiuto un lungo giro, passando per il Polo e arrivando, all’Europa dell’est ricolme di aria fredda.

RISULTATO: MITE AD OVEST, GELO AD EST.
Tale situazione rimarrà invariata per molti giorni, probabilmente fino a fine Gennaio, con POSSIBILE RECRUDESCENZA INVERNALE, data da uno shift verso ovest di tutta la circolazione, quindi con freddo che POTREBBE spostarsi verso ovest e verso l’Europa sud occidentale con parte del Mediterraneo e dell’Italia compresa.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.